Anno 2019 - smileagain fvg

RIDARE UN VOLTO, DIGNITÀ, SPERANZA

Vai ai contenuti
Attività e progetti
Archivio consiultabile per anno, usa il menù.
Anno 2019
29 novembre 2019
UNA VITA SPESA PER LA LEGALITÀ Paolo Mocchi, presidente dell'Associazione di promozione sociale "Per la Costituzione A.P.S.", Biblioteca Guarneriana, San Daniele del Friuli, da nove anni, in autunno-inverno, organizza il progetto "Una vita spesa per la legalità", dedicato a persone che con la loro vita e le loro azioni sono appunto testimoni di giustizia e di legalità. L'edizione 2019-2020 è dedicata alla "violenza di genere" e il programma si articola in cinque incontri:

venerdì 29/11/2019 - Gessica Notaro e Giuseppe Losasso (presidente di Smileagain fvg)
venerdì 13/12/2019 - Paola di Nicola
venerdì 10/01/2020 - Sabrina Cosentino
venerdì 24/01/2020 - Federica Angeli
venerdì 07/02/2020 - Costanza Stoico con i genitori di Nadia Orlando e Marco Tulissi (fratello di Tatiana)

L'evento del 29 novembre, in particolare, che vede insieme a Gessica Notaro la partecipazione dell'associazione Smileagain fvg nella persona del suo presidente, si terrà all'Auditorium "Alla Fratta" di San Daniele del Friuli, alle ore 20:45.
Sarà interessante e proficuo ascoltare testimonianze simili per contenuti ma riferibili a contesti molto differenti per affrontare compiutamente il tema della violenza verso le donne e dell'acidificazione. Vedi locandina con programma.

27 novembre 2019
Smileagain Fvg: in un libro 15 anni di attività per aiutare le donne aggredite con l'acido
In una gremita Sala Ajace è stato presentato il libro Più della mia pelle di Giuseppe Losasso e Annalisa Maniscalco.
26 novembre 2019
PIÙ DELLA MIA PELLE
Martedì 26 novembre 2019, alle ore 18:00, in Sala Ajace (Comune di Udine), presentazione del libro "PIÙ DELLA MIA PELLE - Violenza e povertà, il volontariato ed i suoi dubbi, la possibilità di sorridere ancora”.
 
Coordina l'evento il giornalista Gian Paolo Girelli. Intervengono gli autori Annalisa Maniscalco e Giuseppe Losasso e il Maestro Giorgio Celiberti, che ha donato all’associazione Smileagain fvg l’opera riprodotta in copertina (vedi foto ).

08 luglio 2019
L’ACIDO COME MEZZO DI VIOLENZA DI GENERE In data 08/07/2019 una tesi di laurea in Giurisprudenza, a cura della dott.ssa Ludovica Lanna, è stata presentata e discussa all'Università La Sapienza di Roma. Il lavoro di indagine è nato dal desiderio di studiare, analizzare ed approfondire il crimine dell’acidificazione, o vitriolage, al fine di comprenderne a pieno il significato e la gravità, spiegarne le cause e valutarne gli effetti devastanti sul soma e sulla psiche delle vittime. Qui di seguito un breve estratto della tesi proposto dalla stessa autrice.

02 luglio 2019
Un medico italiano ha ridato un volto a 200 donne sfigurate con l'acido dal proprio marito


2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Luglio 2019, 13:15 - Ultimo aggiornamento: 15:39

Un medico italiano ha ridato un volto nuovo a 200 donne che in Pakistan sono state vittime di violenza: i loro mariti o fidanzati avevano gettato sul loro viso e sul corpo dell'acido, sfigurandole terribilmente. Una pratica che in Pakistan è frequentissima specie quando gli uomini si sentono respinti.

La città di Udine ha voluto premiare il lavoro umanitario che va avanti da anni di Giuseppe Losasso, medico chirurgo plastico dell'ospedale cittadino e presidente di «Smile Again Fvg», una associazione attiva in Pakistan per la cura e la riabilitazione delle vittime di 'acidificazione', la pratica brutale che vede giovani donne vittime di lesioni perenni. Il sindaco Pietro Fontanini, ha parlato di un «segno di riconoscimento per la generosa e proficua azione umanitaria svolta per la cura e riabilitazione delle donne colpite da violenza, e perché ha contributo a promuovere i valori della solidarietà e ha onorato il nome di Udine nel mondo».

Losasso, accompagnato da una delegazione della onlus, ha detto che in 15 anni di attività, «Smile Again Fvg» ha ridato il sorriso a circa 200 donne acidificate, ricordando che ciascuna di queste pazienti subisce in media 15-18 interventi. L'associazione ha anche realizzato in Pakistan un Centro Ustioni, ha detto Losasso, che «viene frequentato da pazienti provenienti da Paesi del sudest asiatico, e sarà visitato, secondo un progetto in via di definizione, dai giovani specializzandi in chirurgia plastica d'intesa con l'università di Udine». Il centro ustioni, ha specificato Losasso, nasce da contributi del governo italiano e pachistano su progetto dell'associazione 'Smile Again'.

Nel 2015 il Pakistan ha approvato una legge prevedendo la detenzione dai 7 anni all'ergastolo per chi compie atti di violenza di genere.

01 luglio 2019
IL SIGILLO DELLA CITTA' DI UDINE AL PRESIDENTE DI SMILEAGAIN FVG
Il 1° luglio 2019, presso il Municipio di Udine, nella Sala del Popolo, alla presenza di assessori, giornalisti e del pubblico intervenuto, il Sindaco Prof. Pietro Fontanini ha consegnato al Dott. Giuseppe Losasso, fondatore e presidente di Smileagain fvg, il sigillo della città quale riconoscimento per il pluriennale e meritorio lavoro svolto nel quadro delle attività umanitarie di aiuto alle donne devastate da violenze in diversi paesi del mondo e nel contempo missione di Smileagain fvg. Tale lavoro, consistito nel ridare a donne sfregiate con acidi ed altre barbare modalità, dignità, un volto e spesso un corpo nuovi, accoglienza, possibilità di reinserimento sociale e nuove prospettive di salute e di una vita possibile, viene considerato dalla città di alto valore morale ed umano. Il sigillo intende appunto premiarne tali valenze riconoscendolo anche come strumento che ha indirettamente illuminato la stessa città di Udine facendola conoscere nel mondo attraverso la buona volontà, lo spirito di servizio, la determinazione e l'impegno di un suo cittadino onorario.
Created with WebSite X5
Info
Per richiedere informazioni scrivi affianco o vai nella sezione contatti .
Torna ai contenuti